Quanto posso ingrassare in pochi giorni?

Quanto si può ingrassare in pochi giorni?

Ok iniziare un blog con un articolo sull’ingrassamento alle porte di natale può sembrare sadico. Ma in realtà lo è. No dai, in realtà è proprio il contrario, vediamo perché.

Analizziamo la questione dal punto di vista prettamente matematico: un kg di grasso equivale, in termini energetici, a circa 7000 – 7500 kilocalorie; semplificando al massimo potremmo dire che per ingrassare di 1kg è necessario un surplus di 7500 kilocalorie mentre per dimagrire di 1 kg è necessario un deficit dello stesso quantitativo.

A livello pratico, considerando che alimentandosi delle calorie vengono spese per la digestione ed altre vengono utilizzate per produrre calore, la quota necessaria per ingrassare di 1 kg arriva facilmente a 10000.

A cosa equivalgono 10000 kilocalorie? 10 pizze, D-I-E-C-I.

Mi è capitato spesso di sentire: “se la sera mangio la pizza, magari con la birra, il giorno dopo ho un chilo in più”. Certo, la bilancia non mente; c’è un chilo (o anche due) in più. Ma, di sicuro, non è un chilo di grasso.

E che cos’è? Acqua.

La maggior parte del nostro peso è dato dall’acqua e forti variazioni del peso nell’arco di ore dipendono sempre da quanta acqua tratteniamo o perdiamo. Non per nulla le sostanze dopanti più diffuse (e più letali) a livello sportivo sono i diuretici.

Per quanto riguarda il grasso corporeo, sia il dimagrimento che l’ingrassamento sono processi lenti i cui risultati si vedono nell’arco di settimane, mesi, anni. Non sono gli episodi, bensì le abitudini a far cambiare in bene o in male la nostra composizione corporea.

Non si ingrassa dal 24 dicembre all’1 gennaio, bensì dall’1 gennaio al 24 dicembre.